Scienza La sonda cinese Chang’e-5 ha toccato il suolo Lunare

Scienza SpaceX:

Scienza La sonda cinese Chang’e-5 ha toccato il suolo Lunare

Parco Astronomico Articoli Informativi:

pUBBLICATO DA FOCUS

La sonda cinese Chang’e-5

Tutto secondo i programmi per la sonda cinese Chang’e-5: dopo essersi appoggiata dolcemente sul suolo lunare, ora raccoglierà alcuni campioni e li invierà a Terra. Dopo avere avuto la conferma dell’avvenuto allunaggio, la tv nazionale cinese ha interrotto le trasmissioni per comunicare la notizia. CNSA

 

L’agenzia spaziale cinese ha annunciato che la navicella automatica Chang’e-5, erede di due precedenti missioni lunari cinesi Chang’e-3 e Chang’e-4, si è appoggiata sul suolo lunare nel pomeriggio del 1° dicembre (ora italiana). Il luogo prescelto per l’allunaggio si chiama Mons Rümker, un complesso vulcanico che si trova vicino alla zona nota come come Oceanus Procellarum.

ANDATA E RITORNO. Il lander è dotato di telecamera, spettrometro, radar e di un trapano per perforare il suolo lunare. Il suo obiettivo è raccogliere  circa 2 kg di campioni del suolo e inviarli a una sonda rimasta a orbitare attorno alla Luna: questa sonda poi trasporterà i campioni sulla Terra dove verranno analizzati.

I canali tv cinesi hanno confermato l’allunaggio pubblicando alcune foto scattate durante la discesa, oltre all’immagine che mostra una delle zampe del lander proiettare la propria ombra sul suolo lunare.

 FONT FOCUS TV

Guarda il video girato dalla sonda cinese Chang’e-5

 
 
 

A differenza dei campioni raccolti dalle missioni americane e russe degli anni Sessanta e Settanta, che risalivano a circa 3 miliardi di anni fa, questi dovrebbero avere non più di 1,3 miliardi di età e permetteranno dunque agli scienziati di ricostruire ulteriormente la “storia geologica” del nostro satellite.

Secondo quanto trapelato, Chang’e-5 impegnerà due giorni nella raccolta, dopodiché l’orbiter guiderà il modulo di ritorno verso la Terra, dove impatterà in un’area della Mongolia Interna, una regione autonoma nella parte settentrionale della Cina, dove solitamente rientrano le capsule con gli astronauti cinesi.

(FONT FOCUS)

Scopri tutte le prossime attività del parco

2021 Calendario pubblicato

Avviso Importante

A causa del prorogarsi, per la pandemia in atto, di alcuni lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria del Parco Astronomico Lilio e dell’aggiornamento della strumentazione scientifica, le attività al pubblico al Parco Lilio sono al momento sospese fino al completamento degli stessi, che purtroppo ad oggi, non ci permettono di programmare la stagione estiva come negli anni passati.
Daremo comunicazione circa la ripresa delle attività al pubblico non appena le ditte coinvolte nei lavori ci daranno l’OK per la ripresa e il ripristino della strumentazione.
Confidiamo comunque nella ripresa a brevissimo termine.
Al momento perciò non è possibile effettuare prenotazioni e i canali di prenotazione (Telefono, Whatsapp ed e-mail) non sono utilizzabili e raggiungibili.

Grazie per la comprensione e ci scusiamo per il disagio