Cielo mese Maggio 2018

Alziamo gli occhi al cielo e osservando a Sud vediamo alte le costellazioni del Leone e delle Vergine.
A Nord-Est cominciamo a vedere le costellazioni del Cigno, della Lira e dell’Aquila, che formeranno il triangolo estivo che dominerà il cielo estivo.
Nelle prime ore della sera, basse sull’orizzonte occidentale, possiamo ammirare ancora alcune delle costellazioni invernali, esse sono l’Auriga, i Gemelli e, un po’ più in alto, la debole costellazione del Cancro.
In tarda serata vedremo invece sorgere a Sud-Est la Bilancia, lo Scorpione, l’Ofiuco e il Sagittario.
Ad indicarci sempre il Nord c’è la Stella Polare, nella costellazione dell’orsa minore,punto fisso del cielo per tutto l’anno.

Per quanto riguarda i pianeti, Mercurio è visibile all’alba fino al 26, ma con difficoltà e basso all’orizzonte orientale. Il giorno 1 si sposta dalla Balena nei Pesci, il 15 ritorna nella Balena, il 16 passa nell’Ariete e il 26 entra nel Toro.
Venere per l’intero mese tramonta ben oltre due ore dopo il Sole. Il 16 Maggio si troverà al perelio.
Marte è visibile nella seconda parte della notte tra il Sagittario e il Capricorno: all’inizio sorge alle 1:40, mentre a fine mese leva alle 03:00.
Giove, giorno 9 è in opposizione con il Sole e risulta osservabile tutto il mese dal tramonto all’alba.
Saturno è visibile per buona parte della notte nel Sagittario e sarà al culmine nella seconda parte della notte.
L’osservazione di Urano è ancora difficoltosa. Il pianeta compare ad Est al mattino presto poco prima del sorgere del Sole. Si trova quindi molto basso sull’orizzonte orientale, tra le prime luci dell’alba che ben presto prendono il sopravvento.
Nettuno durante le ultime ore della notte sipuò vedere a sud sud est.

Nella seconda parte della notte tra il 4 e il 5 maggio la Luna accompagna Saturno nella costellazione del Sagittario.

Prima dell’alba del giorno  6 Maggio la Luna la vedremo più vicina al pianeta Marte, sempre nella costellazione del Sagittario.

Tra le bellissime luci del crepuscolo del 17 Maggio potremo ammirare il pianeta Venere nella costellazione del Toro, in congiunzione con la Luna crescente.

La notte del 27 Maggio la Luna quasi piena ci regala una congiunzione con il pianeta Giove nella costellazione della Bilancia.

Nella notte del 31 Maggio si ripete la congiunzione Luna Saturno, si trovano nuovamente vicini nella costellazione del Saggittario.