Cielo del Mese:Aprile

Aprile è il mese in cui inizia si ha il passaggio dal cielo invernale al cielo estivo.

Al calar del Sole per ancora qualche ora possiamo osservare le costellazioni che hanno dominato il cielo invernale: Orione, i Gemelli, il Toro.Ad Est osserviamo invece le costellazione che caratterizzeranno il cielo estivo. Ecco  a Nord-Est  Vega  nella costellazione della Lira,  assieme a Deneb della costellazione del Cigno e ad Altair dell’Aquila. Queste tre stelle formano il triangolo estivo che in estate troveremo proprio allo zenit, sopra la nostra testa.

Anche questo mese avremo molte congiunzioni.

La prima che vedrà la Luna protagonista del cielo è quella osservabile anche ad occhio nudo la notte tra il 10 e l’11 Aprile, insieme al pianeta Giove. Successivamente il pianeta Giove si avvicinerà alla stella Spica, stella della costellazione della Vergine.

Giorno 16 aprile, nelle ore che precedono l’alba, possiamo osservare la Luna nella costellazione dell’Ofiuco che si avvicina a Saturno, nella costellazione del Sagittario. Giorno 17 Aprile di mattina, nelle prime luci dell’alba, è possibile osservare sia ad occhio nudo che con un binocolo l’allontanamento della Luna gibbosa calante da Saturno.

Venere,il pianeta più luminoso torna visibile al mattino prima del sorgere del Sole.All’alba del 23 aprile potremo vederlo sorgere accompagnato dalla sottile falce di Luna calante.

La sera del 28 aprile, una sottile falce di Luna crescente occulterà la stella Aldebaran. La scomparsa della stella dietro il lembo lunare inizierà alle 20:21, con il cielo illuminato a giorno, mentre la riapparizione sul bordo illuminato sarà tra le 21:17 e le 21:26. Alla stessa altezza sull’orizzonte si trovano anche il pianeta Marte e le Pleiadi. Giorno 20 Aprile il pianeta rosso è in congiunzione con le Pleiadi nella costellazione del Toro.

Il pianeta Giove è in opposizione al Sole il giorno 7 Aprile e per tutto il mese risulta osservabile dal tramonto all’alba nelle migliori condizioni.