Il Radiotelescopio

IMG_5772

Ogni oggetto celeste emette onde elettromagnetiche a frequenze diverse che vengono quasi tutte filtrate dall’atmosfera terrestre. Le onde radio però, passano indisturbate e possono essere catturate dai radiotelescopi e studiati. Il radiotelescopio installato al Parco, utilizza una parabola a rete da 2,3 metri di diametro progettata per offrire un disco parabolico di grande diametro al peso più basso possibile. La superficie riflettente dell’antenna è composta da una rete in alluminio con maglia quadrata da 2×2 mm di dimensione per ottenere un’ottima riflettività delle onde radio con frequenze fino a 12 GHz. Grazie al radiotelescopio installato sarà possibile indagare l’Universo e i suoi fenomeni non solo nella luce visibile ma anche nella banda delle onde radio. Grazie al radiotelescopio offriremo agli appassionati che visiteranno il parco un nuovo modo di “osservare” alcuni oggetti celesti così come fanno i professionisti, e ai ricercatori uno strumento interessante e professionale per poter realizzare studi approfonditi della volta celeste. Il controllo del radiotelescopio può essere effettuato da un operatore nella sala di controllo o in remoto da qualsiasi parte del globo terrestre, il tutto viene controllato grazie a un software che gestisce sia il puntamento che l’acquisizione delle onde radio.

Il radiotelescopio è protetto da una struttura progettata e realizzata ad-hoc che lo protegge durante le giornate piovose, questa è in grado di resistere a raffiche di vento fino a 200 km/h.

IMG_5773